Area
riservata

MinAmbiente: sfalci e potature


placeholdernews

Il Ministero dell’Ambiente con nota 15 marzo 2018, prot. n. 3983 ha voluto precisare che il disposto di cui all’art. 185, comma 1 lett. a) del D.lgs. 152/06 in base al quale si estende la deroga al regime dei rifiuti, agli sfalci e potature di giardini e parchi, non è conforme alla Direttiva 2008/98/Ce sui rifiuti.

In considerazione di ciò il Ministero si impegna a modificare il disposto con la legge europea 2018, tramite la quale verranno inserite disposizione dirette al cambiamento della norma per allinearla ai principi della Direttiva comunitaria, ed evitare così aperture di procedure di infrazioni particolarmente gravose, da un punto di vista economico, per il paese.

 

Filippo Grifoni

Dottore in Economia e Commercio

Elena Ramaldi

Dottoressa in Geologia

Lisa Berretti

Dottoressa in Scienze Forestali e Ambientali

Cristina Pini

Dottoressa in Lettere e Filosofia

Tommaso Sgaragli

Dottore in Ingegneria Ambientale

Roberta Boncinelli

Dottoressa in Giurisprudenza

Gianluca Pansini

Dottore in Geologia

Paolo Campinoti

Dottore in Ingegneria Elettronica

Stefano Maci

Dottore in Scienze Ambientali

Elisa Cassepierre

Dottoressa in Scienze Forestali e Ambientali

Duccio Feri

Dottore in Ingegneria Ambientale

Valerio Toninelli

Dottore in Ingegneria Ambientale

Luca Tofani

Geometra

Massimo Rolla

Dottore in Chimica

Silvia Gherardini

Dottoressa in Ing. Chimico Ambientale

Jonathan Rosenfeld

Disegnatore CAD

Giovanni Fabbri

Dottore in Fisica

Scorri a sinistra Scorri a destra

Professionisti
specializzati

Le competenze integrate dei suoi tecnici garantiscono sempre la scelta delle soluzioni migliori ed economicamente più convenienti per le aziende.