Area
riservata

End of Waste Regolamenti UE 333/11 e 715/13

Consulenza e supporto per la predisposizione di un Sistema di Gestione della Qualità ai sensi dei Regolamenti UE 333/11 e 715/13.

I soggetti gestori di impianti di recupero rifiuti che intendono produrre materiali End of Waste a partire da rifiuti costituiti da rottami metallici di ferro, acciaio, alluminio e rame, sono tenuti a implementare un Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) in conformità ai requisiti previsti dai Regolamenti UE 333/11 e 715/13, recanti i criteri che determinano quando alcuni tipi di rottami metallici cessano di essere considerati rifiuti ai sensi della direttiva 2008/98/CE.

Il SGQ adottato deve essere verificato da un Ente terzo accreditato e deve essere sottoposto ogni tre anni ad una verifica di riesame per il rinnovo del certificato.

Soluzione Ambiente, grazie al proprio team di consulenti e tecnici esperti, dotati di specializzazioni multidisciplinari e competenze integrate, è in grado di offrire pacchetti chiavi in mano per garantire un completo adeguamento alla normativa, fornendo consulenza specializzata a partire dalla fase di progettazione del SGQ e predisponendo tutta la documentazione necessaria per l’ottenimento o per il rinnovo della certificazione. Soluzione Ambiente è in grado di curare tutto l’iter di certificazione, gestendo i rapporti con gli Enti accreditati e mettendo in atto tutte le azioni necessarie al conseguimento del risultato.

Le nostre attività, sia in fase di prima predisposizione del SGQ, sia nel caso di supporto alla preparazione per l’Audit di rinnovo, sono organizzate nelle seguenti fasi:

  • Sopralluogo presso la sede operativa per verifica ambiente di lavoro, logistica, modalità operative attuate ecc.
  • Valutazione di adeguatezza delle attrezzature e strumenti richiesti dai Regolamenti e del loro corretto stato di manutenzione e taratura.
  • Redazione delle procedure operative e della modulistica in conformità ai Regolamenti.
  • Predisposizione della documentazione obbligatoria da esibire all’Ente di certificazione.
  • Formazione del personale preposto al controllo e alla valutazione delle caratteristiche dei rottami metallici End of Waste.
  • Formazione del personale preposto alla compilazione e redazione della modulistica obbligatoria prevista dai regolamenti.
  • Assistenza diretta durante la verifica dell’Ente di certificazione.
  • Indicazioni sulla corretta risoluzione delle eventuali non conformità rilevate dall’Ente in sede di verifica.

A valle del percorso di certificazione, al cliente è fornito successivamente un servizio di affiancamento continuo, che comprende la consulenza telefonica sia su aspetti tecnico-giuridici che operativi, l’aggiornamento costante delle procedure, la gestione di procedimenti autorizzativi e dei rapporti con le Autorità di controllo ambientale.

Filippo Grifoni

Dottore in Economia e Commercio

Elena Ramaldi

Dottoressa in Geologia

Lisa Berretti

Dottoressa in Scienze Forestali e Ambientali

Cristina Pini

Dottoressa in Lettere e Filosofia

Tommaso Sgaragli

Dottore in Ingegneria Ambientale

Roberta Boncinelli

Dottoressa in Giurisprudenza

Gianluca Pansini

Dottore in Geologia

Paolo Campinoti

Dottore in Ingegneria Elettronica

Stefano Maci

Dottore in Scienze Ambientali

Elisa Cassepierre

Dottoressa in Scienze Forestali e Ambientali

Duccio Feri

Dottore in Ingegneria Ambientale

Valerio Toninelli

Dottore in Ingegneria Ambientale

Luca Tofani

Geometra

Massimo Rolla

Dottore in Chimica

Silvia Gherardini

Dottoressa in Ing. Chimico Ambientale

Jonathan Rosenfeld

Disegnatore CAD

Giovanni Fabbri

Dottore in Fisica

Scorri a sinistra Scorri a destra

Professionisti
specializzati

Le competenze integrate dei suoi tecnici garantiscono sempre la scelta delle soluzioni migliori ed economicamente più convenienti per le aziende.